La nostra storia

Il progetto nasce nel 2017 per iniziativa di Agenzia Formativa Ulisse, grazie al contributo della Fondazione CON IL SUD, nell’ambito dell’Iniziativa ‘Immigrazione 2017’. L’obiettivo è formare dei ragazzi, provenienti da diverse parti del mondo, integrandoli nel mondo della cucina, in generale, e dello street food, nello specifico. Il progetto ‘Food Truck’ parte dal presupposto che

‹‹Il cibo di strada è il modo più diretto per conoscere la storia di un paese, in tutto il mondo››. La citazione, di Gualtiero Marchesi, definisce così un fenomeno dalle origini antichissime e in costante crescita: dai mercatini, alle fiere, agli eventi di settore e, soprattutto, lungo le strade, l’arte del saper reinventare i piatti tipici della propria regione sta diventando sempre più ricercata e apprezzata.

Nella primavera del 2019 i primi due food trucks ‘Cime di Rapa’ – con a bordo sei dei migliori allievi provenienti da India, Bangladesh, Pakistan, Costa d’Avorio, Senegal, Marocco – iniziano a girare per le piazze pugliesi in occasione di eventi e manifestazioni, proponendo piatti della tradizione pugliese (orecchiette con Cime di Rapa, puccia con pezzetti di cavallo, con polpette, salsiccia e cicoria e molto altro).

A gestire l’iniziativa viene chiamata Meltemi Vacanze, società di gestione alberghiera e ristorativa, che si fa carico dell’assunzione e dell’inserimento dei ragazzi anche presso le proprie strutture turistiche.  La collaborazione costante con la Scuola di Cucina Ulisse, in termini di formazione continua del personale, ma anche di collaborazione con cuochi di rilevanza nazionale e vari esperti del settore (agronomi, biologi, chimici…) ha consentito al progetto iniziale ‘Food Truck’ di crescere ed evolversi verso quello che oggi è il brand ‘Cime di Rapa’. Ovvero un’idea nuova di ristorazione che cerca di coniugare la cucina della tradizione con un servizio veloce, non convenzionale.

Una nuova avventura

I modelli di riferimento sono, da un lato, l’antica trattoria italiana (dove era possibile rifocillarsi con un buon piatto della cultura gastronomica locale a prezzi accessibili ai più); dall’altro, il diner americano, ovvero un luogo dall’atmosfera informale, con servizio al banco, al tavolo o da asporto, aperto h24, veloce ed economico.

Proprio in quest’ottica nasce, nel 2020, il primo punto fisso ‘Cime di Rapa’ a Lecce. Un luogo informale dove, dalle 10 del mattino fino a mezzanotte, è possibile ordinare una puccia, un caffè, un piatto di orecchiette, una spremuta d’arancia o delle braciole, un calice di vino piuttosto che un buon pezzo di torta. Non è previsto il servizio al tavolo, si può sostare 5 minuti o l’intera giornata, usufruendo del wifi gratuito e ascoltando musica, oppure farsi impacchettare il pranzo per portarlo a casa o in ufficio.

Obiettivi futuri

L’obiettivo per il 2021 è affiancare al comfort food la biodiversità, mantenendo inalterati i principi di base, ovvero: buona cucina legata al territorio, atmosfera informale e accessibilità. Già nell’inverno del 2020-21 abbiamo avviato la messa a coltura di alcuni terreni, sparsi sul territorio pugliese, e abbiamo iniziato alcuni test, inserendo in menu piatti e materie prime a ‘rischio di estinzione’, come, ad esempio, le orecchiette e Col’ Rizz’, un’antica ricetta barese il cui ingrediente principe è il cavolo riccio barese, un ecotipo quasi del tutto scomparso; oppure la ‘Cima di Cola’ (cavolfiore locale) gratinata al forno. Attraverso la selezione delle materie prime e la coltivazione, intendiamo offrire a tutti la possibilità di mangiare in modo (bio)DIVERSO e, al tempo stesso, di approfondire la conoscenza del territorio, delle materie prime, della loro provenienza e della loro storia, perché la cucina è prima di tutto cultura!

DICONO DI NOI

Il progetto di ristorazione che vuole dare voce alla biodiversità pugliese

In Puglia alla ricerca dei semi perduti

Nasce l'accademia dello street food: con i truck di Cime di Rapa pasta e panini girano l'Italia

Cime di Rapa, una storia di riscatto e di antichi sapori

Cime di rapa: la biodiversità agricola a tavola

Il progetto che porta a tavola le biodiversità pugliesi

Il Food Truck che fa incontrare esperienze e culture

CIME DI RAPA PORTA SU STRADA IL COMFORT FOOD